MUFOCO

MUFOCO

MUFOCO

Museum

Il museo di fotografia contemporanea (MUFOCO)
è una fondazione costituita dalla provincia di Milano e dal comune di Cinisello Balsamo nel 2005, un anno dopo l’inaugurazione della sede del museo.
Il progetto, avviato nel 1996, nel suo svolgersi ha visto la collaborazione della Regione Lombardia e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

mufoco-photo_002

Storia

L’idea di dar vita a un museo dedicato alla fotografia contemporanea, nasce in seno al Progetto Archivio dello spazio.
A
mpio Progetto Beni Architettonici e Ambientali della Provincia di Milano.

Di conseguenza dopo una prima fase, durante la quale un gruppo di lavoro composto da studiosi italiani e stranieri definisce il progetto scientifico del museo, iniziarono i lavori di ristrutturazione dell’ala sud di Villa Ghirlanda, oggi sede del museo.
Viene avviata la costituzione delle collezioni fotografiche e della biblioteca.

A partire dal 2000 hanno inizio in una sede provvisoria tutte le attività del futuro museo. Ovvero catalogazione e conservazione, mostre, pubblicazioni, seminari di studio, committenze a fotografi contemporanei, sperimentazioni didattiche.
Contemporaneamente viene costruita una rete di collaborazioni nazionali e internazionali con università, scuole, istituzioni.

Oggi il museo di fotografia contemporanea articola le sue attività in più direzioni rispondendo a molteplici funzioni.
In particolare alle promozione, allo studio, alla divulgazione della fotografia.
In particolare accento sul significato delle trasformazioni tecnologiche in corso e sul rapporto fra la fotografia e le altre discipline espressive.
Le sue collezioni fotografiche contano quasi 2.000.000 di immagini, divise in 28 fondi fotografici.
La biblioteca comprende quasi 20.000 volumi.

mufoco-photo_003 mufoco-photo_004 mufoco-photo_005 mufoco-photo_006

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *