Andrzej Dragan

Andrzej Dragan

Andrzej Dragan

Photographer

Andrzej è nato nel 1978.
Ha studiato a Varsavia e ha ottenuto le borse di studio ad Amsterdam, Oxford e Lisbona.
Dopo di che ha conseguito il dottorato in fisica quantistica con lode nel 2005.
Premiato per la migliore tesi di laurea in fisica in Polonia dalla Polish Physical Society (2001).
Ottenuto uno stipendio della European Science Foundation (2001, 2002), sovvenzioni del Comitato di Stato per la ricerca scientifica (2002, 2003), inoltre un Premio per i giovani studiosi della Fondazione per la scienza polacca (2003, 2004), Stay With Us.
Ovvero la più grande rivista polacca settimanale “Polityka” (2004), Premio del Ministro della Pubblica Istruzione per i migliori studiosi (2010).
Contributo a conferenze o seminari ad Amsterdam, Brisbane, Durban, Glasgow, Londra, Madrid, Minsk, Monaco, Nottingham, Oxford, Singapore, St. Andrews, Varsavia, Waterloo e Tokyo.

andrzej-dragan_006

Andrzej Dragan è sicuramente uno dei nomi più chiacchierati ed imitati della forografia contemporanea, forse il primo vero artista e professionista a sdoganare il fotoritocco come forma espressiva all’interno dell’ambito fotografico.

I suoi famosi ritratti, dall’aspetto super-inciso e dai toni particolarissimi, le sue immagini così scolpite dall’essere irreali, hanno attratto l’interesse di molti.

Spesso sentiamo parlare di “effetto Dragan” su forum o blog di fotografia, e molti propongono filtri e metodi per ottenere lo stesso effetto… Sempre più spesso ci capita di incrociare su web post dal nome “la ricetta perfetta per il Draganize”, “filtro Draganize” ecc…

Quindi,  dietro al lavoro di Dragan c’è ben più di un filtro e di un “metodo standard”, ma lavoro manuale e ricerca.

Questo è il lavoro del fotoritocco professionale oggi, non ricette preconfezionate, ma sensibilità e capacità (anche pittoriche) per ottenere risultati che non solo rispettino la fotografia, ma ne valorizzino le caratteristiche peculiari e ne accentuino l’intrinseco potere evocativo.

andrzej-dragan_005

Il lavoro di postproduzione di Dragan è un misto di contrasti, uso di pennelli e metodi di fusione, luci attenuate ed accentuate, ombre inserite ad arte, matte-painting e uso sapiente di toni colore e saturazione.

Passo la maggior parte del tempo a osservare e pensare, poi mi metto all’opera. Una singola foto può comportare anche una settimana di lavoro e per molte ore al giorno.
Il processo di post-produzione digitale è, per certi versi, un metodo che si avvicina alla pittura, perché è come se usassi un pennello – solo che il mio pennello è digitale.

andrzej-dragan_004 

La sua cariera

Membro ed ex segretario scientifico del Comitato capo dell’Olimpiade della fisica, precedentemente lavorato all’Imperial College di Londra, Università di Nottingham.
Attualmente lavora come assistente professore di fisica all’Università di Varsavia, dove ha anche ricevuto l’habilitaition (DSc) nel 2015.
È dirigere un gruppo di ricerca su informazioni quantistiche relativistiche.
Non ho mai assaggiato il caffè.

andrzej-dragan_007

Il suo passato

In passato Andrzej è stato vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali di composizione musicale.
Coinvolto in fotografia dal 2003.
Ha pubblicato i suoi lavori su riviste e libri in 12 paesi, tra cui “200 Best Ad Photographers Worldwide” di Luzer (2006).
Premiato al festival pubblicitario KTR con medaglie d’oro e d’argento (2006), due argenti e un bronzo (2007), due ori due argento e due bronzi (2008).
Nominata al Leone di Cannes al Festival di Cannes (2006).
Medaglia d’argento ai Corbis Photography Awards (2007), medaglia d’oro al Golden Drum Festival (2007), medaglia di bronzo agli Epica Awards (2007).
Terzo premio al Pilsner Uruquell Contest (2007).

andrzej-dragan_003

Fotografo dell’anno 2007 (Digital Camera Magazine, UK), Medaglia d’argento alla International Photography Masters Cup di Londra (2010).
Ha lavorato con le agenzie Aria (Firenze), Brain, DDB, Euro RSCG, Gray, JWT, McCann-Erickson, Ogilvy (Dubai), Ogilvy (Francoforte), Outfit (Londra), Publicis (Brasile), Scholz & Friends e TBWA (Londra) per marchi come Amnesty International, Arkadia, Axura, Channel 4, Converse, Energizer, PETA, Playstation, Police, Polpharma, Radio Eska e Xbox.

Nel 2014 Andrzej ha fondato uno studio di produzione cinematografica Weird.
La produzione in anteprima ha ricevuto il premio Golden Sword per il miglior lavoro personale al KTR ad festival (2014) e Best in Show e Best CGI awards da Creative Review (2014).

Weird ha recentemente prodotto un video musicale per Behemoth (2015).

andrzej-dragan_002

andrzej-dragan_001

 

 

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *