Museo nazionale Alinari della fotografia

Museo nazionale Alinari della fotografia

Museo nazionale Alinari
della fotografia

Museum

La Fratelli Alinari nel settembre del 1998 hanno costituito la Fondazione al fine di svolgere un fondamentale ruolo di tutela, promozione e valorizzazione di tutto ciò che è nell’ambito della fotografia, nonché alle arti figurative in genere.

Ha  il compito di promuovere e realizzare le attività espositive oltre che di gestire le attività museali sia scientifiche che didattiche del MNAF, Museo Nazionale Alinari della Fotografia nella sua sede delle Leopoldine di Piazza S. Maria Novella a Firenze, e dell’AIM nella sua sede del Bastione Fiorito del Castello di San Giusto di Trieste.

Attività della Fondazione

Le attività che prevede di svolgere la Fondazione si articoleranno in vario modo e vengono qui di seguito meglio esemplificate nei singoli settori di intervento ed interesse.

Museo-alinari_003

Eventi espositivi

La Fondazione si propone di svolgere un importante compito di ideazione, promozione e diffusione della cultura fotografica nazionale ed internazionale.
Attraverso la realizzazione di un programma espositivo da svolgere annualmente presso il Museo Nazionale Alinari della Fotografia, presso l’Alinari Image Museum, così come in altre sedi concordate con Enti e/o Istituzioni nazionali ed internazionali.

Facendo riferimento alla consolidata esperienza che la Fratelli Alinari ha potuto dimostrare in questo settore, con oltre 200 mostre realizzate.
Un quindicennio di attività del Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari.
La Fondazione, approfittando di questo know-how  e di conoscenze e rapporti consolidati con tutte le più note personalità ed Istituzioni a livello mondiale.

Intende proseguire in questo impegno nella valorizzazione e diffusione di progetti espositivi di rilievo sia per la promozione degli studi, che dell’attività di ricerca fotografica svolta da giovani artisti contemporanei.

Al fine di realizzare le singole mostre, oltre ad avvalersi dell’esperienza e delle professionalità precedentemente acquisite dal Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari.
Potrà contare sulla collaborazione dei maggiori esperti nel campo della ricerca e della critica fotografica internazionale.

Museo-alinari_004

Attività di ricerca e culturali

La Fondazione si propone di svolgere come sua attività istituzionale lo sviluppo e la diffusione. Varie sono le modalità  attraverso l’impiego di nuove tecnologie, dell’immagine fotografica in tutte le sue forme, compresa la comunicazione audio visiva e multimediale.

A tale scopo prevede di farsi promotrice dell’organizzazione di seminari, incontri, convegni, workshop di interesse sia storico che contemporaneo.
Arte, tecnica, tematiche semiologiche, critiche ed estetiche inerenti alla produzione e documentazione fotografica.

Compito della Fondazione, sarà inoltre quello di realizzare un importante centro di restauro della fotografia.
Impegnato sia sul piano dell’intervento operativo sulle diverse tipologie di materiali inerenti alla produzione fotografica, sia sul piano della didattica e della formazione scientifica sull’argomento.

Convegni, workshop e seminari di studi saranno annualmente messi in programma dalla Fondazione, in collaborazione con l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze.
Potendo contare sull’intervento di specialisti mondiali nei diversi settori di intervento e di prevenzione per la conservazione e la salvaguardia del bene culturale fotografico.

Infine, la Fondazione sarà promotrice e curatrice di pubblicazioni scientifiche ed editoriali specializzate sul tema e lo studio della fotografia e della sua storia.

Museo-alinari_001 Museo-alinari_002 Museo-alinari_005

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Share with:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *